Tappoachi: la campagna che ricicla i tappi dei brindisi

tappi_sugheroOgni anno in Italia vengono immessi al consumo 1 miliardo e 200 milioni di tappi di sughero, equivalenti a 7 mila tonnellate di materiale. Oltre il 15% di essi viene stappato durante le festività natalizie e in particolare a Capodanno.

Dopo il brindisi di rito, raccogliamo i tappi di vino e spumanti, anzichè gettarli nella spazzatura. E’ l’invito di Rilegno, Consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno e sughero, che promuove Tappoachi?, iniziativa organizzata in cinque regioni italiane in accordo con i gestori di igiene urbana per la raccolta differenziata del sughero e il suo successivo avvio a riciclo, per addobbi, accessori moda, arredi, edilizia.

Leggi il resto dell’articolo

Da gennaio diminuisce l’energia elettrica e aumenta il gas dell’1,7%

cartelle-esose“Dal primo gennaio le bollette dell’energia elettrica scenderanno dell’1,4%, mentre per il gas si registrerà un incremento dei prezzi dell’1,7%”. Lo comunica l’Autorità per l’energia nel consueto aggiornamento trimestrale.

Secondo quanto stabilito dall’autorità per l’energia, “per le famiglie e i piccoli consumatori serviti in tutela, la spesa del gas aumenterà di 22 euro mentre per l’energia elettrica il risparmio sarà di 7 euro su base annua”.  Sulla diminuzione dell’1,4% dell’energia elettrica, spiega in una nota l’organismo di controllo, “hanno inciso la riduzione del 3,6% della componente energia (produzione, dispacciamento e commercializzazione) per effetto dei significativi ribassi del prezzo nel mercato all’ingrosso, a partire dallo scorso mese di ottobre”. 

Leggi il resto dell’articolo

Mappe di Apple, Blackberry 10 e Instagram. Ecco i flop tecnologici del 2012

flopNel momento dei consuntivi di fine anno i siti di informazione tecnologica, a partire da Wired Us , stanno sottolineando i peggiori flop del 2012.

Il giudizio di «epic fail» cade sulle mappe di Apple , che in ambiente iOS6 (l’ultimo sistema operativo degli smartphone e tablet di Cupertino) hanno soppiantato le collaudate Google Maps, con un servizio ben al di sotto del precedente.

Altra caduta è quella della Rim, che ha visto i conti precipitare a capofitto verso il baratro, dopo che il pluriannunciato Blackberry 10 , interamente «touch», non ha ancora visto la luce. Lo smartphone dovrebbe essere presentato nei primi mesi del 2013; ma troverà spazi di mercato tra Samsung Android e iPhone (iOS), mentre il gigante Google ha di recente acquisito la Motorola proprio per entrare nella competizione?   Leggi il resto dell’articolo

La discesa in campo di Ingroia. Dal magistrato attacchi a Pd e Grasso

ingroiaDa giorni era nell’aria, finalmente l’annuncio ufficiale è arrivato: alla prossima tornata elettorale Antonio Ingroia si candiderà con la lista “Rivoluzione Civile” – nata sulla scia del movimento “arancione” lanciato dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris – per diventare il prossimo presidente del Consiglio.

Un programma tutto centrato sulla lotta per la legalità, ispirato dai principi di giustizia e uguaglianza che finora hanno guidato l’ex procuratore aggiunto di Palermo nel suo lavoro nelle aule di tribunale. Nel corso della conferenza stampa Ingroia sottolinea l’intenzione di creare un “modello virtuoso che coinvolga i cittadini” e di dare vita a una “rivoluzione pacifica”. “Ci siamo. Le risposte che avevo chiesto alla società civile e ad alcune forze politiche sono arrivate, per questo sciolgo le riserve – dichiara – . Noi saremo il vero voto utile per cambiare il Paese. A volte mi sento un sognatore ma non sono un velleitario. Sogno di cambiare insieme agli altri l’Italia”.   Leggi il resto dell’articolo

Chiuso il vertice dei centristi. Monti alla prova della lista

Mario-Monti-008È il primo dei giorni decisivi per il destino politico di Monti. Il premier è tornato a Roma dove si è svolto il vertice con gli alleati di Italia Futura, Udc e Fli in una sede non istituzionale. All’incontro, durato oltre quattro ore, hanno partecipato Pierferdinando Casini, Andrea Riccardi, Corrado Passera, i rappresentanti di Italia Futura, il capogruppo di Fli alla Camera Benedetto Della Vedova e Linda Lanzillotta. Il primo nodo da sciogliere era come presentare lo schieramento montiano, più liste o una lista unica anche alla Camera oltre che al Senato, dove lo sbarramento all’8% rende la scelta automatica. Monti avrebbe espresso la preferenza per la seconda opzione, lista unica. Ma l’idea non è affatto ben vista dalle forze centriste che preferiscono liste diverse, e quindi più candidati, con cui si raccoglierebbero più voti.
Leggi il resto dell’articolo

Boom di cervelli in fuga. E’ Londra la città più ambita

cervelli-in-fugaL’Italia non è un Paese per laureati. O almeno, non lo è più. Lo dice il rapporto Istat sulle migrazioni internazionali e interne della popolazione residente, secondo cui la percentuale di giovani dottori che lasciano il Belpaese è passata dall’11,9 per cento del 2002 al 27,6 per cento del 2011: più del doppio in appena dieci anni. La meta preferita? Il Regno Unito che accoglie l’11,9 per cento dei nostri cervelli. In coda Svizzera, Germania e Francia, ma anche mete più distanti come Stati Uniti, Brasile e Australia.

Leggi il resto dell’articolo

Sarà il carbone la prima fonte di energia mondiale tra 10 anni

carbone500Altro che marcia inarrestabile delle energie rinnovabili. Entro una decina d’anni, non di più, il carbone potrebbe strappare all’imperante petrolio il primato di fonte energetica mondiale. Chi c’è dietro la nefasta dinamica? La Cina, in primo luogo. Ma anche l’India.

Sterminate potenze energivore, da anni protagoniste di una roboante crescita economica che non sembra conoscere crisi, dove ancora buona parte dell’apparato industriale lavora a carbone. A lanciare l’allarme – perché di certo non è una buona notizia per gli equilibri ambientali – è stata la direttrice esecutiva dell’ Agenzia internazionale dell’energia (Iea), Maria van der Hoeven. I dati di partenza, d’altronde, parlano chiaro: già oggi il carbone rappresenta il 28% dell’energia consumata in tutto il pianeta ed è la prima fonte d’elettricità.

Leggi il resto dell’articolo