Contro gli sprechi di cibo, in Germania spopola il food-sharing

spreco-alimentareQualche tempo fa in Germania è stata varata la piattaforma web Foodsharing e in pochi mesi di vita l’iniziativa ha coinvolto oltre 4800 persone e promosso la condivisione di poco meno di 700 kg di cibo.

Nata in Germania dall’iniziativa di Valentin Thurn (autore del documentario Taste the waste) e Stefan Kreutzberger, in poco tempo l’iniziativa è passata dall’essere patrimonio ristretto di qualche famiglia di Colonia è passato dall’essere un’attività chiusa a qualche famiglia di Colonia al diventare un social network dove, quotidianamente, centinaia di cittadini di Monaco, Amburgo, Berlino e di altre città si scambiano localmente cestini di cibo destinato al macero. 

L’iniziativa è aperta ai privati ma mira a coinvolgere anche rivenditori, ristoratori e produttori che possono trovare, nella piattaforma, una valida alternativa alla pattumiera. I panettieri potrebbero proporre il pane del giorno prima, i macellai gli ultimi tagli di carne e i ristoranti gli avanzi ancora buoni di matrimoni e banchetti. Vale di norma il principio che ciò che si scambia deve essere in buone condizioni.

I dati riportati dal sito sullo stato dell’arte in merito allo spreco di cibo in Germania sono allarmanti: 500 mila tonnellate di cibo all’anno. Cifra che si avvicina a quella dichiarata anche in Italia dove ogni cittadino butta circa 146 kg di cibo ogni 365 giorni.

Fonte: LaStampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: