Startup revolutionary road, il progetto che incentiva 17mila giovani italiani

lavoro_giovaniAiutare 17mila giovani italiani nel 2013 a sviluppare le proprie idee e a farle diventare un lavoro. Questo è l’obiettivo del progetto ‘Startup revolutionary road’, presentato da Fondazione Cariplo, Microsoft e Fondazione Filarete. E’ uno dei progetti che ha ricevuto il sostegno del programma YouthSpark, l’iniziativa globale lanciata lo scorso settembre da Microsoft per creare opportunità per i giovani nel campo della formazione, dell’occupazione e della nuova imprenditorialità. Leggi il resto dell’articolo

Campagna elettorale, nessuna trasparenza sulle voci di spesa del movimento di Grillo

mov_5_stelleNon si sa molto di come il Movimento 5 Stelle stia finanziando la sua campagna elettorale. Martedì, da una piazza di Catanzaro, Beppe Grillo è tornato a ripetere: “Nessuno ci venga a dire che senza soldi la politica non si può fare. Noi siamo la dimostrazione del contrario. Non abbiamo preso un euro, eppure siamo la prima forza politica del Paese”. Iperboli a parte (difficile sia la prima forza politica, anche se i sondaggi dicono che può ambire almeno al terzo posto) la dichiarazione è interessante: non spende un euro, il Movimento di Beppe Grillo. Ma il suo leader sta girando il Paese con un camper toccando due o addirittura tre piazze al giorno. Come? Con quali soldi?  Leggi il resto dell’articolo

Marchionne all’inaugurazione Officine Maserati: “Non ci piegheremo alla crisi”

industria“Per volere della mia famiglia e di Sergio Marchionne, nonostante le difficoltà della situazione di mercato abbiamo fatto scelte difficili per poter continuare a produrre in Italia”. Lo ha detto il presidente della Fiat, John Elkann, in occasione dell’inaugurazione delle Officine Maserati di Grugliasco.

Lo stabilimento Maserati di Grugliasco da oggi si chiamerà ‘Avv. Giovanni Agnelli plant’, ha annunciato Elkann, spiegando che si tratta di una scelta per “onorare la memoria di mio nonno in modo speciale, un modo che ricordi la sua figura e soprattutto il rapporto speciale che ha sempre avuto con la sua terra”. Leggi il resto dell’articolo

Il patto con Santander e Jp Morgan e una lettera segreta

monte-dei-paschi-di-sienaUn patto tra acquirente e venditore per truccare i conti e far salire il prezzo di Antonveneta. Un accordo non scritto tra gli spagnoli del Santander e gli italiani di Monte Paschi per dividersi la «plusvalenza» di quell’affare. Gli atti contabili, le comunicazioni interne, le relazioni trasmesse agli organi di vigilanza sequestrate otto mesi fa per ordine della magistratura di Siena e analizzate dagli specialisti della Guardia di Finanza, hanno consentito di trovare indizi concreti su questo intreccio illecito. E di aprire una nuova fase d’indagine che si concentrerà sui testimoni da ascoltare. Personaggi che potrebbero conoscere dettagli inediti di quanto accadde nel 2007 quando Santander acquistò la banca per 6,3 miliardi di euro e appena due mesi dopo riuscì a venderla a Mps per 9,3 miliardi di euro con un’aggiunta di oneri che fecero lievitare la cifra a 10,3 miliardi. Un ulteriore miliardo che potrebbe rappresentare la «stecca» aggiuntiva e coinvolge direttamente Jp Morgan. Leggi il resto dell’articolo

Monti: “Imu più equa nel 2013”

ma_montiA poche settimane dalle elezioni, il premier uscente – e candidato – Mario Monti sgancia la sua promessa sul Fisco, mettendo sul tavolo misure che complessivamente potrebbero valere quasi 30 miliardi. E rilancia l’idea di una grande coalizione per le riforme.

L’Imu sarà ridotta nel 2013, accrescendo la detrazione sulla prima casa da 200 a 400 euro – ha detto aOmnibus su La7 -. Ci saranno anche detrazioni legate agli anziani”, mentre raddoppieranno quelle per “i figli a carico, da 100 a 200 euro, fino a un totale di 800 euro”.

Secondo Monti, il costo stimato della riduzione della tassa che più di ogni altra è legata al suo nome, è di “due miliardi e mezzo e la copertura viene dal contenimento della spesa corrente primaria per circa 3 miliardi”. Leggi il resto dell’articolo

Per 6 giovani su 10 la laurea non basta più

giovaniPer trovare lavoro le referenze e l’esperienza ‘sul campo’ contano piu’ del titolo di studio. E se per un giovane su quattro le difficolta’ principali sono i turnover bloccati e le imprese che non assumono a causa spesso della crisi economica, la richiesta che fanno i ragazzi e’ chiara e semplice: ”Piu’ meritocrazia e piu’ integrazione nei progetti aziendali”. Leggi il resto dell’articolo

Bankitalia davvero ignorava Alexandria?

talianbankaIeri Banca d’Italia ha dichiarato in una nota che quelli di Monte Paschi gliel’hanno fatta sotto al naso.

“La vera natura di alcune operazioni del Monte dei Paschi di Siena è emersa solo di recente, a seguito del rinvenimento di documenti tenuti celati all’Autorità di Vigilanza e portati alla luce dalla nuova dirigenza Mps”.

In effetti l’Istituto di Via Nazionale non è un organo di polizia e tantomeno giudiziario, e se la Banca che da tempo sta monitorando gli nasconde le carte, mica può mettersi ad intercettare i dirigenti! Leggi il resto dell’articolo