Eurora, è italiano il computer più green ed efficiente del mondo

euroraSi chiama Eurora ed è italiano doc il computer più “verde” ed efficiente del mondo. È installato a Bologna, per la precisione a Casalecchio di Reno, al Cineca, il consorzio senza scopo di lucro formato da 54 università italiane, Cnr e Istituto di Oceanografia e dal Miur, punto di riferimento italiano ed europeo per la ricerca scientifica e tecnologica.

Eurora, prototipo già pronto a sbarcare sul mercato, nasce dalla collaborazione tra il consorzio, l’italiana Eurotech, e l’americana Nvidia. Eurotech ci ha messo l’architettura della sua macchina Aurora Tigon e la tecnologia di raffreddamento Aurora  Hot water Cooling, Nvidia gli acceleratori Gpu Tesla K20 basati su Kepler.
Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Whatsapp a pagamento per la versione Android

whatsappSe ne era parlato tanto nei mesi scorsi. Più di una volta i social network si erano riempiti della bufala di “WhatsApp a pagamento”, puntualmente smentita. Pare che invece questa volta sia vero, almeno su Android. Nella descrizione dell’ultima versione dell’app (la 2.9.378 del 22 gennaio 2013) si legge infatti “abbiamo abilitato il sistema Google Play in-app-purchase per estendere il servizio”. L’estensione ha un prezzo di 0,89 centesimi l’anno e, al di là del costo irrisorio, sta già scatenando polemiche sul web. I primi a lasciare i loro commenti, ovviamente negativi, sono gli stessi utenti Android che hanno cominciato a scrivere post nello spazio dedicato alle recensioni sullo store di Google.  Leggi il resto dell’articolo

timeSpace: incubatore di idee per il futuro del giornalismo

The-New-York-Times-BuildingLe startup che si occupano di media hanno un nuovo punto di riferimento. Il New York Times, infatti, ha appena lanciato il suo incubatore, timeSpace.

Il progetto prevede quattro mesi di lavoro presso la sede del giornale a Manhattan durante i quali gli startupper potranno sedersi al fianco dello staff del quotidiano più prestigioso del mondo, presentando versioni demo dei loro prodotti a professionisti del settore nel loro ambiente di lavoro per valutarne l’impatto e possibili miglioramenti.  Leggi il resto dell’articolo

Giuseppe Nucci, AD Sogin, incontra il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, e comunica la fine dello smantellamento dell’edificio turbine

nucci_digiorgiLatina, 24/01/2013 –  L’Amministratore Delegato di Sogin, Giuseppe Nucci, ha consegnato al Sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, parte del corpo della turbina di bassa pressione, omaggio per la conclusione dello smantellamento dell’edificio turbine della centrale di Borgo Sabotino, una struttura in cemento armato, lunga 128,5 metri, larga 35,5 e alta 24.

Iniziati nell’agosto 2012, i lavori di demolizione dell’edificio, con un volume di 120 mila metri cubi, che durante l’esercizio ospitava le turbine dell’impianto, 3 principali e 2 ausiliarie, hanno prodotto 14.400 tonnellate di cemento, circa il peso del ponte di Brooklyn.

Nel dicembre 2012, Sogin ha, inoltre, emesso i bandi di gara per la riqualificazione dell’area antistante il pontile, demolito nel 2011, e per il ripristino e la manutenzione straordinaria dell’opera di presa dell’acqua dal mare. Leggi il resto dell’articolo

I cittadini chiedono a Microsoft e Skype trasparenza e privacy

privacy-policySingoli cittadini, esperti di settore, giornalisti e associazioni a vario titolo coinvolte sui temi del trattamento dei dati digitali hanno pubblicato una lettera aperta ai dirigenti di Skype , per chiedere maggiore trasparenza sulle politiche di privacy.

I 106 soggetti, tra organizzazioni e privati, lamentano infatti l’assenza di informazioni chiare da parte della nuova proprietà, Microsoft, subentrata ormai da oltre un anno. L’acquisizione dell’azienda di Redmond ha comportato il trasferimento di giurisdizione territoriale dall’Europa agli Stati Uniti, che ha regole diverse in materia di privacy, e un ricambio totale dei vertici aziendali.   Leggi il resto dell’articolo

Konza City Yechnology, la prima Smart City africana

Konza-City-Tecnology-Park-TecnologyAnche il Kenya avrà la sua Silicon valley o meglio la sua “Africa Silicon Savannah“, un distretto tecnologico che promette di trasformarsi nel più importate polo innovativo di tutto il continente. Più che un distretto Konza City Technology sarà una vera e propria città destinata ad accogliere oltre 20 mila lavoratori entro il 2015, per arrivare a 100 mila entro il 2030. Leggi il resto dell’articolo

Un sito pirata per punire gli Usa. L’idea dal governo di Antigua

pirateria_informatica_324x2Dalle istituzioni di quella che un tempo era terra di pirati, parte l’idea di realizzare una sorta di isola pirata virtuale: il governo di Antigua ha deciso di aprire un portale per la vendita di film, musica e software scaricati illegalmente. L’isola caraibica comparirà oggi, 28 gennaio, davanti all’ Organizzazione mondiale del commercio (Omc), per chiedere il permesso.  Leggi il resto dell’articolo