Eurora, è italiano il computer più green ed efficiente del mondo

euroraSi chiama Eurora ed è italiano doc il computer più “verde” ed efficiente del mondo. È installato a Bologna, per la precisione a Casalecchio di Reno, al Cineca, il consorzio senza scopo di lucro formato da 54 università italiane, Cnr e Istituto di Oceanografia e dal Miur, punto di riferimento italiano ed europeo per la ricerca scientifica e tecnologica.

Eurora, prototipo già pronto a sbarcare sul mercato, nasce dalla collaborazione tra il consorzio, l’italiana Eurotech, e l’americana Nvidia. Eurotech ci ha messo l’architettura della sua macchina Aurora Tigon e la tecnologia di raffreddamento Aurora  Hot water Cooling, Nvidia gli acceleratori Gpu Tesla K20 basati su Kepler.
Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Il foodraising che fa bene alla cultura

tavola_periodica“Per finanziare la cultura a volte basta una zuppa di fagioli. Può sembrare incredibile, ma in un’epoca in cui l’arte non può più contare su un mecenate pubblico e in cui tutte le soluzioni sembrano arrivare da internet, noi invece abbiamo deciso di metterci a tavola”. Eléonore Grassi, 35 anni, è una delle animatrici di «Cosa Bolle in Pentola?», serie di pranzi collettivi per sostenere progetti creativi a Bologna. Funziona così. Gli ideatori dei 5 progetti selezionati tra quelli che rispondono al bando presentano le loro idee e i commensali, cucchiaio alla mano, votano la loro preferita: chi vince si aggiudica l’incasso della giornata, una somma di circa 500 euro. “Non si diventa ricchi, è vero, ma a volte è sufficiente per finanziare le proprie idee (o per avviarle nella loro fase di start up)”, spiega Eléonore. Leggi il resto dell’articolo