Efficienza energetica: in Europa più di 19 Stati ancora fuorilegge

diagnostic de performance énergetiqueOltre 19 Stati dell’Unione Europea potrebbero essere oggetto di un’azione giudiziaria per la mancata attuazione dell’Energy Performance of Buildings Directive (EPBD), la direttiva sull’efficienza energetica degli edifici adottata nel 2002 e modificata tre anni fa.

Il 21 settembre del 2012 vennero avviate ben 24 procedure d’infrazione a carico di tutti gli Stati Membri che entro tale data, non era ancora stati in grado di recepire completamente la direttiva.

Da allora 4 Stati, tra cui Svezia, Irlanda e Danimarca,  hanno modificato completamente il proprio sistema legislativo nazionale aderendo pienamente all’EPB Directive, 11 Stati hanno parzialmente accolto la richiesta della Commissione ed i restanti 9 non hanno apportato alcun tipo di cambiamento. Dalla fatidica data di settembre, le nazioni non conformi, hanno avuto a disposizione altri due mesi per mettersi in regola purtroppo, secondo quanto affermato direttamente dai funzionari, tutt’oggi ancora il 70% degli Stati si troverebbe a rischio mora. Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Acea spa sottoscrive contratto con RTR Capital per la cessione di Apollo srl

aceaAcea Reti e Servizi Energetici S.p.A. (ARSE), Energy Service Company, controllata al 100% da Acea S.p.A, che opera nel settore dell’energia rinnovabile proponendo al mercato soluzioni energetiche sostenibili finalizzate al risparmio e all’efficienza energetica – a valle di un confronto competitivo che ha visto inizialmente l’interesse di trenta operatori del settore, ha sottoscritto il contratto con RTR Capital S.r.l. (controllata da Terra Firma) avente per oggetto la cessione della Società Apollo Srl attiva nel settore fotovoltaico il cui portafoglio asset è costituito da impianti per complessivi 32,544 MW di potenza installata. Leggi il resto dell’articolo

Roma Tech & Lighting: dal risparmio energetico all’illuminazione a LED

foro romano nuova illuminazioneRoma, “città eterna” celebre in tutto il mondo per le sue bellezze storico-artistiche, mette il turismo al primo posto tra i settori trainanti, a livello economico, sociale e culturale.

Il 6 dicembre scorso nella capitale, più precisamente presso lo Sheraton Golf – Parco de’ Medici, si è svolta la VII° edizione del Roma Tech & Lighting Fortronic, evento promosso da Tecnoimprese, Assodel (Associazione Nazionale Fornitori Elettronica) e Aidi (Associazione Italiana di Illuminazione).

L’incontro è stato lo spunto per capire come rendere le strutture a supporto del patrimonio storico-artistico di Roma e non solo, più efficienti e dotate delle migliori tecnologie presenti sul mercato. Il forum si è focalizzato su un programma dedicato alle soluzioni a elevato risparmio energetico, in particolare nel campo dell’illuminazione a LED, per alberghi, hotel e strutture turistiche in generale, dove è importante combinare eco-sostenibilità, risparmio, funzionalità ed estetica. Leggi il resto dell’articolo

Infracom Italia punta all’efficienza energetica

DatacenterLa parola d’ordine di questi tempi è efficienza energetica. Il concetto di risparmio e ottimizzazione dei consumi è al centro di un progetto europeo, chiamato Prime Energy, a cui aderisce anche Infracom Italia, operatore italiano di telecomunicazioni, data center e ICT outsourcing, il  Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano in collaborazione con altri nove istituti di ricerca europei, tra cui l’Austrian Energy Agency che ha coordinato il programma.

Il tema affrontato è quello portato alla luce da diversi studi internazionali e da una recente Direttiva Ue: l’efficienza energetica. Infracom Italia fa parte delle case histories italiane presi in considerazione e considerate quali modelli virtuosi nel panorama italiano per aver incrementato il livello di efficienza energetica aziendale nella gestione dei Data Center. Leggi il resto dell’articolo