Cresce l’efficienza energetica in Italia

eff_energeticaContinua l’avanzata dell’efficienza energetica nel nostro Paese. Migliorata di 1 punto percentuale dal 2009 al 2010 e fattore determinante nel risparmio complessivo di 57.595 GWh registrato nel 2011,  è oggi un comparto essenziale per il Paese e il fattore chiave nel processo di riconversione orientato alla green economy.

Il secondo “Rapporto sull’Efficienza Energetica”, predisposto dall’ENEA e presentato questa mattina al Ministero dello Sviluppo Economico, ha confermato il reale contributo dell’Italia al raggiungimento degli obiettivi comunitari.

Secondo quanto ci ha spiegato Rino Romani dell’Unità Tecnica Efficienza Energetica dell’ENEA, autore insieme a Walter Cariani di questa seconda edizione del Rapporto, nonostante ci sia ancora molto da fare, il nostro Paese è sulla giusta strada per il conseguimento degli obiettivi previsti dal Piano di Azione per l’Efficienza Energetica, grazie soprattutto agli strumenti messi in atto per conseguirli. Leggi il resto dell’articolo

Gestione integrata rifiuti radioattivi: le attività di Nucleco

nuclecoNucleco è un’impresa impegnata nella gestione integrata dei rifiuti e delle sorgenti radioattive, nelle attività di decommissioning di installazioni nucleari, nella decontaminazione nucleare e/o da amianto di siti industriali.

Nucleco è stata costituita nel 5 maggio del 1981 e da allora ha sviluppato processi e tecnologie idonei per la risoluzione di problemi legati alla gestione dei rifiuti radioattivi. Attualmente la compagine societaria è costituita da Sogin S.p.A che detiene la quota di maggioranza pari al 60 % e da Enea con il 40%. Leggi il resto dell’articolo

Sogin, guidata da Giuseppe Nucci, conclude le attività di smantellamento del primo gruppo di quattro scatole a guanti nell’impianto IPU di Casaccia

SOGIN - Casaccia, fase dello smantellamento di 4 scatole a guantiSogin ha concluso nell’impianto Plutonio (IPU) di Casaccia le attività di smantellamento del primo gruppo di quattro scatole a guanti contaminate da plutonio. Realizzato nella prima metà degli anni ‘60 ed operativo fino al 1986, Ipu è un impianto del Centro di Ricerche Enea, passato a Sogin nel 2003 con l’obiettivo di liberare il sito da ogni vincolo radiologico. Leggi il resto dell’articolo