Apple fa marcia indietro. Le mappe di Google tornano sull’I-Phone

google_maps

 

La Apple ci ripensa e, diversi mesi dopo aver divorziato da Google, fa sapere che l’applicazione di Google Maps tornerà compatibile con iPhone gestiti da un sistema operativo iOS 5.1 (funzionerà anche sugli iPad anche se non esiste ancora una versione specifica per tablet).

Nel settembre scorso la Apple aveva annunciato il lancio di un servizio di navigazione satellitare fatto in casa, escludendo il servizio di Google anche a seguito di controversie sulla pubblicità e la distribuzione dei ricavi. Ma incappando poi in una serie di clamorosi errori nel sistema di mappatura.

Il mappa gate ha costretto l’amministratore delegato di Apple Tim Cook a scusarsi con la clientela ed è costato la testa dei vertici dei servizi software della compagnia.

A novembre Google aveva messo a punto una app per iPhone  per testare una possibile “convivenza” con le mappe di Apple. Leggi il resto dell’articolo