Whatsapp a pagamento per la versione Android

whatsappSe ne era parlato tanto nei mesi scorsi. Più di una volta i social network si erano riempiti della bufala di “WhatsApp a pagamento”, puntualmente smentita. Pare che invece questa volta sia vero, almeno su Android. Nella descrizione dell’ultima versione dell’app (la 2.9.378 del 22 gennaio 2013) si legge infatti “abbiamo abilitato il sistema Google Play in-app-purchase per estendere il servizio”. L’estensione ha un prezzo di 0,89 centesimi l’anno e, al di là del costo irrisorio, sta già scatenando polemiche sul web. I primi a lasciare i loro commenti, ovviamente negativi, sono gli stessi utenti Android che hanno cominciato a scrivere post nello spazio dedicato alle recensioni sullo store di Google.  Leggi il resto dell’articolo