Ces 2013, la più grande fiera hy-tech apre i battenti

ces_2013Oltre 22mila prodotti da presentare in quasi 172 chilometri quadrati di esposizione. Il Consumer Electronics Show è ormai dietro l’angolo: si apre ufficialmente martedì al Convention Center di Las Vegas, con le anteprime in evidenza già domenica e decine di conferenze stampa nel corso di tutto il lunedì, all’Hotel Excalibur.
Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Il 21 novembre sarà la Giornata Nazionale degli Alberi

alberifioritiVia libero definitivo della Commissione ambiente al disegno di legge sugli spazi verdi urbani, che ora è legge dello Stato.

Il 21 novembre di ogni anno diventerà la “Giornata nazionale degli alberi” e partirà un monitoraggio sistematico degli interventi di ampliamento e miglioramento del patrimonio arboreo e boschivo.

In più si avvierà per la prima volta in Italia un censimento degli alberi monumentali. Soddisfatti per l’ok al ddl i senatori Ecodem Ferrante e Della Seta.

 “Accrescere e curare meglio il verde urbano è un’indiscutibile e primario interesse generale – si legge in una nota dei senatori del Pd Roberto Della Seta, Francesco Ferrante, Roberto Di Giovan Paolo, Vincenzo De Luca, Daniela Mazzuconi e Franco Monaco.

“Gli alberi – aggiungono – sono un argine alla fragilità idrogeologica del territorio, trattengono polveri sottili, assorbono anidride carbonica: contribuiscono a combattere sia l’inquinamento urbano che i mutamenti del clima, che dipendono per circa il 20 per cento dalla deforestazione”.  Leggi il resto dell’articolo

Come risparmiare sulla bolletta? Da Hera 8 pratici consigli per tagliare i costi

gruppo_hera_consigliIn questi tempi di magra e crisi, risparmiare sui consumi domestici fa felice il portafogli e pure l’ambiente. Aspetto non secondario.

Vi proponiamo alcuni semplici e pratici consigli del gruppo Hera, multiutility italiana, operante nei servizi ambientali, idrici ed energetici. Niente che non si sappia già, ma è sempre meglio rinfrescare la memoria.

Ecco gli otto consigli di Hera per risparmiare energia:

1 – In casa, d’inverno, manteniamo una temperatura di 20 gradi, abbassiamola di notte e, se fa caldo, spegniamo i termosifoni. La riduzione di un solo grado assicura un risparmio di circa il 6%.

2 – Non copriamo i termosifoni con pannelli, tende o altro, perché per riscaldare in maniera efficiente il calore ha bisogno di diffondersi nella stanza.

3 – Applichiamo valvole termostatiche ai termosifoni per risparmiare fino al 30%. La valvola termostatica è un sistema che consente di diversificare la temperatura del termosifone in ogni stanza, in base all’uso e all’esposizione. Leggi il resto dell’articolo

SOGIN, PRESENTATI I RISULTATI 2011- 2012 E IL PROGRAMMA DI BONIFICA DEI SITI NUCLEARI PIEMONTESI

Presentati dall’Amministratore Delegato di Sogin Ing. Giuseppe Nucci i risultati economici 2011, l’andamento positivo del 2012 e il programma delle prossime attività di bonifica dei siti nucleari piemontesi.Nel 2011 Sogin raggiunge il miglior risultato di sempre. Si conferma nel 2012 l’accelerazione delle attività di smantellamento nell’ambito della più grande bonifica ambientale della storia del Paese.

Trino, 13 novembre 2012 – L’Amministratore Delegato di Sogin, Ing. Giuseppe Nucci, ha presentato ai rappresentanti istituzionali, alle associazioni imprenditoriali e alle organizzazioni sindacali del territorio i risultati economici 2011, l’andamento positivo del 2012 e il programma delle prossime attività di bonifica dei siti nucleari piemontesi.
Sogin ha chiuso il bilancio 2011 con un risultato netto di 5,7 milioni di euro, rispetto ai 2,4 milioni del 2010, mentre i ricavi sono stati pari a 245,2 milioni di euro, contro i 201,5 milioni del 2010. Il valore delle attività di smantellamento è stato di 55,5 milioni di euro (13,2 nei siti piemontesi) oltre due volte quello mediamente registrato nel periodo 2001-2010, il miglior risultato da quando Sogin è stata costituita.

Nel primo semestre 2012 il valore delle attività di smantellamento è stato di 23,9 milioni di euro, contro i 22,1 milioni dello stesso periodo nel 2011. Nel 2012, si conferma l’accelerazione delle attività di smantellamento e l’andamento gestionale consente di prevedere una chiusura dell’esercizio 2012 con un volume di attività di smantellamento pari a oltre 60 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto al 2011, dei quali 19 previsti in Piemonte, con un incremento del 30% rispetto ai valori previsionali del piano industriale 2011-2015.
Per terminare le attività di bonifica dei siti nucleari e per la realizzazione del Parco Tecnologico e Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi, il valore delle attività è di 6,5 miliardi di euro.
Complessivamente, il valore della bonifica dei siti piemontesi è pari a 836 milioni di euro: 234 milioni per la centrale di Trino, 570 milioni di euro per l’impianto Eurex di Saluggia e 32 milioni di euro per l’impianto FN di Bosco Marengo. Leggi il resto dell’articolo